Caricamento in corso

Acunzo, la pizza con la pasta si rinnova

Acunzo

 

La pizzeria Acunzo è sulla collina del Vomero, quartiere residenziale di Napoli, dagli anni 60. Quando ancora il mondo della pizza non era esploso nell’estro di oggi, Caterina Acunzo e Michele Sorice – marito e moglie – e Guido Grosso – terzo socio – si erano fatti conoscere per le loro pizze con la pasta. Era il 1969 quando proponevano la “Pulcinella” con mezzanelli al sugo di carne, crema di ricotta, mozzzarella di bufala, funghi, uova e prosciutto o il 1970 quando sulla pizza portarono i fusilli con funghi e piselli. La più famosa di tutte arriva già nel 1975 condendo il disco di pasta con la parmigiana di melanzane.

Gli anni passano e le mode cambiano, arriva anche Gabriele, il figlio di Caterina e Michele. Acunzo non tocca i suoi capisaldi, ma aggiorna il menù e l’impasto, realizzato ora con farina di grani 100% italiani macinata a pietra e lievito fresco biologico, sale integrale e tanta attenzione ai piccoli produttori e presidi Slow Food.

Cambia anche il locale, rinnovato in stile moderno con tavoli in legno finto legno, ma carini e qualche parete di tufo recuperata, su cui conservano la vecchia targa in segno di legame alla tradizione.

Proviamo la pizza con le zucchine, che si dimostra la migliore delle nostre scelte, con mozzarella di bufala, crema di ricotta, pancetta, parmigiano reggiano 24 mesi e pepe creolo, buona e leggera.

Acunzo

Pizza ai 4 pomodori, 4 spicchi diversi con base di fior di latte dei Monti lattari, con pomodoro San Marzano, pomodorino del piennolo rosso del Vesuvio, pomodorino giallo del Vesuvio e pomodoro corbarino verde.

Acunzo

Passiamo ai loro classici….

La Ciaciona, con ragù napoletano e polpette – molto pane e poca carne – con fior di latte, crema di ricotta e basilico.

Acunzo

Mal interpretata a mio avviso la pizza con la genovese al cui sugo viene aggiunta una base di ricotta che stempera troppo la regina cipolla, che invece merita tutto il suo splendore.

Acunzo

Il servizio cordiale e gentile. La scelta dei vini ricade su tipici campani anche nelle bollicine, dal Gragnano al Lacryma Chrysti del Vesuvio in versione Rosè extra dry e bianco Brut.

 

Acunzo Pizzeria
Via Domenico Cimarosa, 60
80127 Napoli

Accettano prenotazioni.
Aperto tutti i giorni dalle 12.30 alle 15.30 e dalle 19.30 alle 23.30

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni