Caricamento in corso

DO YOU SPEAK ENGLISH? Quando la pizza si fa buona

Krèsios e Concettina ai Tre Santi per la Casa dei Cristallini
Cena i cristallini

Una cena d’eccezione il 26 Marzo da Concettina ai Tre Santi, la pizzeria
della famiglia Oliva nel cuore della Sanità a Napoli: Ciro Oliva, uno dei migliori interpreti della pizza napoletana, tra i pochissimi pizzaioli che hanno saputo elevare la tradizione della pizza napoletana a livelli di qualità notevoli nel territorio della città capitale mondiale della pizza, e Giuseppe Iannotti, chef del Ristorante Krèsios a Telese Terme, una Stella Michelin, il cosiddetto modernista in cucina sempre concentrato sui contrasti tra il vecchio e il nuovo, con il cuore nelle origini e nella tradizione e la testa nel mondo, si cimenteranno in una cena a quattro mani a scopo benefico.
La serata – DO YOU SPEAK ENGLISH? – ha l’obiettivo di raccogliere fondi per il Progetto Studio in Inghilterra dedicato ai ragazzi de La Casa dei Cristallini, che rappresenta da più di 15 anni il punto di riferimento per molte famiglie del Rione Sanità. Si tratta di un centro educativo che
accoglie ogni giorno più di 50 fra bambini e ragazzi, in un percorso di crescita e di sostegno scolastico e formativo, per dare loro un posto, un ritrovo alternativo alla strada, dove poter giocare, conoscersi, ma allo stesso tempo studiare e capire che esiste qualcuno disposto ad ascoltare e a
tendere una mano.
Ciro Oliva, che in passato ha già collaborato i bambini della Casa facendosi disegnare e creare dei piatti con gli ingredienti che utilizza di più in pizzeria, sta provando da alcuni anni a fare educazione alimentare per cercare di creare futuri pizzaioli o uomini di sala come quelli della sua
criu’. Durante la cena del 26 marzo saranno presentati i nuovi piatti disegnati per l’occasione dai giovanissimi artisti de La Casa dei Cristallini nell’ambito del progetto Magnà – gli ingredienti giusti, il laboratorio di disegno alimentare ideato da Assunta D’Urzo e Mary Cinque,  che
accompagna i piccoli della Sanità nello studio degli ingredienti stagionali, delle tradizioni alimentari tipiche della Campania. Il cuore di Ciro batte per la Sanità ed è sempre disponibile ad aiutare le future generazioni del quartiere con svariate iniziative come questa in collaborazione con
lo chef e amico Giuseppe Iannotti.

Ciro Oliva e Giuseppe Iannotti, chef giovani e talentuosi, propongono per l’occasione un menu al buio, al prezzo di 150 euro (bevande, vino e Champagne inclusi). Il menu sintetizzerà il lavoro di due personalità estrose e, soprattutto, di due cucine accomunate dallo studio rigoroso e dalla ricerca di ingredienti di eccezionale qualità. Una cena straordinaria creata dalle menti e dalle mani di due giovani chef, uno verace e autentico, l’altro essenziale e contemporaneo, entrambi fortemente legati alle tradizioni del loro territorio e dotati della capacità di rispettarle profondamente e, allo stesso tempo, stravolgerle completamente.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni