Caricamento in corso
La margherita classica Diego Vitagliano

10, la pizzeria di Diego Vitagliano cambia sede e faccia

Nuovissimo locale per Diego Vitagliano che trasferisce la sua pizzeria Dieci da Pozzuoli alla vicina Bagnoli, borderline con i quartieri Agnano e Fuorigrotta.

Diego Vitagliano

Gli fremevano le mani, non riusciva più a stare fermo. Solo due mesi di chiusura ma a lui sembrava un’eternità. Aveva voglia di impastare, di provare, di sperimentare nuove cose. Due mesi ci sono voluti per mettere in sesto, con le proprie mani e quelle dei suoi aiutanti, il nuovo locale in via Nuova Agnano 1, molto più grande del precedente. Ben 130 posti a sedere in un ambiente moderno dallo stile trendy, più alcuni tavoli in esterno nel periodo estivo, aperto a pranzo e a cena tutti i giorni della settimana.

Il giovanissimo pizzaiolo Diego Vitagliano negli ultimi anni si è guadagnato la stima di tanti e in tanti lo hanno già seguito nella sua nuova avventura. Solo la prima sera di apertura aveva già cento commensali e le sere successive sono proseguite sullo stresso trend.

Molte le novità da Dieci, la più importante è la suddivisione del menù in 4 macro aree che riprendono le pizze della tradizione: Margherita, marinara, calzone e montanara. Ogni area ha al suo interno delle pizze classiche e alcune rivisitate.

10 Dieci La Margherita Classica
La Margherita Classica

Abbiamo cominciato con una margherita classica, soffice, piacevole e dagli ottimi quanto semplici ingredienti.

 

La tonnina di diego Vitagliano
Tonnina

Poi è arrivata la mia preferita, la Tonnina con tonno di Cetara, mozzarella di bufala, pomodori essiccati al forno, limone, zenzero menta, pepe e una croccante cipolla. Fresca e sfiziosa, questa pizza rientra nella categoria “margherita rivisitata” e nella mia personale categoria “ne voglio ancora”.

 

Ripieno rivisitato
Ripieno ai carciofi

A seguire il ripieno, anch’esso rivisitato, con carciofi, provola e caciocavallo croccante all’esterno.

 

Fritta Forno alla genovese
Fritta Forno alla genovese

Passiamo ai sughi della tradizione con degli straccetti di maialino nero alla genovese, provola di Agerola, pecorino di Carmasciano, pepe e basilico serviti su una montanara prima fritta e poi passata a bocca di forno.

 

Marinara con pomodoro cannellino
Marinara con pomodoro cannellino

Chiudiamo con una marinara con pomodoro Cannellino Flegreo, maggiorana e aglio di Ufita.

 

Avremmo continuato volentieri, ma bisogna sapere quando fermarsi, per poi ritornare. E ci ritorneremo sicuramente per provare ancora il menù di Dieci che non si smentisce. Impasto leggero, ottimi ingredienti, olio rigorosamente a crudo e servizio cortese e sorridente.

Altra sopresa interessante è la presenza in sala per 3 giorni alla settimana della sommelier Manuela Chiarolanza che consiglia i perfetti abbinamenti con vini fermi o bollicine, che sono la sua passione. Rigogliosa anche la carta delle birre, rigorosamente artigianali ed esclusivamente campane, mentre si conferma la Fravort alla spina.

Non mancano i fritti classici della tradizione ed entrano in carta anche dei taglieri di salumi, formaggi e sottaceti e delle ricche insalate.

10 Diego Vitagliano Pizzeria
Via Nuova Agnano, 1
80125 Napoli
Tel. 081 1858 1919

www.10pizzeria.it

Print Friendly, PDF & Email

One comment

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni