Caricamento in corso

Donne di pizza, donne di cuore

Sette cuori per sette pizze ieri sera all’Osteria di Birra del Borgo

La pizza è buona e può anche fare del bene! Ieri sera a Roma sette pizzaiole hanno cucinato sette pizze presso l’Osteria di birra del Borgo per l’evento Donne di pizza, donne di cuore

IMG

Si sono conosciute a Pizza Up, il simposio tecnico sulla pizza italiana creato dal Mulino Quaglia e hanno scoperto di avere più di una passione in comune, tra cui la voglia di mettersi gioco e, ovviamente, la pizza.

Marina Orlandi Giovanna Baratella Enrica Causa Claudia Tosello Eleonora Massaretti, Paola Cappuccio e Petra Antolini si sentono ambasciatrici di cuori, mani pensieri, territori, sogni e desideri attraverso la pizza.

Donne di pizza, donne di cuore
Le sette donne e Luca Pezzetta, pizzaiolo dell’Osteria

Durante l’anno in corso vogliono portare le loro esperienze in giro per l’Italia e all’estero, partecipando a serate ed eventi che avranno sempre finalità benefiche.

n
Francesca Barberini

Madrina del gruppo e prima sostenitrice delle Donne di Pizza, la giornalista e volto televisivo Francesca Romana Barberini. In occasione della Giornata internazionale della donna le porterà l’8, il 9 e il 10 marzo presso il Terun e il ristorante A16 Rockridge di San Francisco grazie al sostegno del Consulate General of Italy in San Francisco.

Vediamo insieme le pizze che hanno presentato per la degustazione.

La Ricciatella di Paola Cappuccio : montanara con stracciatella, scarola riccia, pomodorino e taralli sbriciolati

Donne di pizza, donne di cuore


Baccalà di Clorella di Eleonora Massaretti: impasto con friarielli con fiorf di latte, stracciatella, friarielli, baccalà mantecato, zafferano e pesto di pomodorini

e

La Sugosa di Marina Orlandi e Giovanna Baratella con base integrale e squacquerone, pomodoro, salame da sugo zucca, aceto balsamico

e

La Veneta di Enrica Causa con pomodoro, olio Evo, Morlacco del grappa, broccolo fiolaro di Creazzo, salsa di aringa

e

La Violina di Claudia Tosello con crema di melanzane, ricotta di pecora, olive taggiasche, fiordilatte

e

La Giulietta di Petra Antolini con spuma al formaggio Monte veronese, panna e Giulietta (culatello stagionato per 16/18 mesi con affinamento in Recioto e Amarone)

Donne di pizza, donne di cuore

La Margherita di Luca Pezzetta

Donne di pizza, donne di cuore

Il ricavato della serata è stato in parte devoluto alla Cooperativa Sociale di diritto Stella Filante, una Onlus nata con lo scopo di dare una possibilità e dignità a un gruppo di donne che avevano perso il lavoro o a chi vive situazioni di svantaggi.

LOGO DONNE DI PIZZA
Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni