Caricamento in corso

Milano chiama Napoli. E da Cocciuto arriva Diego Vitagliano

Tutto pronto per una serata all’insegna della tradizione napoletanaAntonio Caputo Cocciuto

Contaminazioni sulla strada Napoli-Milano. Da Cocciuto, per una sera, arriva Diego Vitagliano e la pizza parlerà napoletano verace.

«Credo nei giovani talenti e Diego, oltre ad esserlo, è un caro amico con il quale ci piace inaugurare una stagione di collaborazioni» spiega Paolo Piacentini, titolare della pizzeria Cocciuto. Diego Vitagliano porta con sé un 2018 importante che lo ha visto protagonista del passaggio da Pozzuoli a Napoli, nel cuore di Bagnoli dove ha dato vita a un progetto nuovo in cui si è registrata ufficialmente l’evoluzione professionale del giovane pizzaiolo.

Mercoledì sera, nel cuore di zona Solari, nel nuovo luogo cult della moda milanese, ci sarà profumo di Napoli nelle declinazioni di sua signora la montanarina, un pezzo di storia e di cuore di chi, partenopeo di estrazione, con la pizza fritta sostiene una identità territoriale che scalza qualunque narrazione in favore di una vera esperienza che è un passaggio obbligato per chi è un appassionato di pizza napoletana.

Una serata in cui alla pala di Cocciuto si alterneranno, in un gioco di condivisione e contaminazione, Antonio Caputo e Diego Vitagliano con il supporto in cucina di Giorgio Prando e della sua brigata. Una serata declinata al sapore degli spicchi che scandiranno un percorso di degustazione che prevede un viaggio nella napoletanità fatta di prodotti di qualità e tradizione con incursioni in un paniere di materie prime che è simbolo dell’italianità.

Quattro le proposte di pizza. Si comincia con provola affumicata con gambero rosso di Mazara, avvolto nel guanciale scottato e lamelle di tartufo nero, per proseguire con una pizza con vellutata di peperoni piquillo, fiordilatte, quenelle di baccalà croccante e pepe di Thalassery; si torna nell’orto con la pizza con crema verde di cime di rape, friarielli e scarola, con ricotta di pecora, capocollo di Martina Franca e zest di Bergamotto. Infine, ultimo assaggio, la pizza con crema di pomodoro giallo del piennolo, mozzarella di bufala e olio extravergine di oliva.

Un menù divertente con una altrettanto interessante proposta di antipasti e dolce. Tutte le info e i dettagli della serata chiamando lo 02.36528327.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni