Caricamento in corso
gradi  e

450 gradi, la pizza a Stoccolma

La pizza napoletana mette le radici anche in Svezia.

logo 450 gradi stoccolma

Che gli svedesi abbiano un gran gusto nell’arredamento direi che è indiscutibile. Vien da se che trovare locali fighi a Stoccolma è abbastanza facile, un pò meno facile è trovare una pizzeria degna di tale nome e che incontri il gusto di noi italiani.

In  Scandinavia c’è grande fermento e attenzione al mondo della pizza curata e non più relegata a cibo cheap e c’è chi, dopo il gran lavoro di Luca Platania ad Helsinki, prova a fare altrettanto bene anche nelle altre capitali.

Jesper Blomqvist sulla terrazza

450 gradi si trova a Lidingö, nella contea di Stoccolma,

a circa 15 minuti di auto dal centro. Ci siamo state ad appena un mese dall’apertura di questa nuova sede, molto più spaziosa della precedente, provvista anche di terrazza vista mare che grazie al clima favorevole dell’ultimo periodo sta portando tanto lavoro e soddisfazioni.

Blendi, Jesper e Jannis
Blendi, Jesper e Jannis

Jesper e Jannis, svedesi doc, amano il buon cibo da sempre. Jesper ricorda il primo incontro con il cibo italiano a Milano e Parma, dove ha militato nelle rispettive squadre di calcio in serie A. Jannis ha provato la sua prima pizza napoletana durante un viaggio tanto tempo fa e da allora è tornato in Italia svariate volte, innamorandosi dei nostri insaccati e formaggi. Il pizzaiolo è Blendi, il terzo socio, viene dall’Albania e dopo aver lavorato per anni in Grecia, è approdato a Stoccolma e dal suo incontro con Jannis è nato 450 gradi.

I tre sono uniti dalla voglia di mangiar bene e di far provare alle persone le loro scoperte. Comprano quasi tutto in Italia, a partire dal forno firmato Stefano Ferrara del quale sono super orgogliosi, e poi pomodori, mozzarella, fiordilatte – rigorosamente di Agerola –, bresaola e Parmigiano Reggiano e nduja.

La cosa più importante però resta l’impasto, che nasce da tentativi e studio fra Jannis e Blendi e si trasforma in un blend di Caputo e 5 stagioni più 3 giorni di maturazione in frigo (a Stoccolma ci sono troppi sbalzi di temperatura per non avere una temperatura controllata).

Le pizze sono quelle classiche, senza virtuosismi e con grande rispetto dei prodotti, ognuna in menù riporta un vino consigliato in abbinamento.

Margherita con mozzarella di bufala

Abbiamo provato una margherita classica con mozzarella di bufala, ottimo risultato! Per noi che con la mozzarella di bufala abbiamo un rapporto quasi quotidiano, il sapore del latticino era un pò pungente, ma assolutamente passabile.

Salsiccia e friarielli con cipolle rosse

Blendi ha voluto farci provare la sua versione della salsiccia e friarielli. Sostiene che in un paese così freddo bisogna mangiare piatti più ricchi e quindi lui aggiunge, oltre alla mozzarella, anche del formaggio di pecora, aglio, olio di peperoncino, origano, cipolla rossa (e qui vediamo l’influenza greca), basilico e limone. Il risultato? Diversa, ma molto piacevole.

pizza con Nutella e frutta fresca

La pizza con Nutella è la loro specialità, è il motivo per cui si parla di 450 gradi ed è la loro merenda prima di cominciare il servizio. Qualcuno potrà storcere il naso, ma era davvero buona, con una base di crema in cottura, e fuori dal forno un grande strato di Nutella e frutta fresca.

Impasto con farina Caputo e 5 stagioni

Tutte con un ottimo impasto, leggero, gustoso e arioso.

La loro pizza preferita? Sono tutti d’accordo: Enzo Coccia è il loro idolo, ma contano di tornare presto, devono ancora provare la pizza di 50 Kalò e Pepe in Grani!

 

450 Gradi
Periskopvägen 19,
181 55 Lidingö, Svezia
Tel. +46 8 766 64 60
https://www.450gradi.se/

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni