Caricamento in corso

BRO, estetica e tradizione

Piazza Mercato, Napoli.
Il caos regna sovrano sotto la chiesa del Carmine.

Si fa notare, da meno di un mese, un piccolo palazzetto moderno a sè, cresciuto come un’erba spontanea. E’ Bro, la nuova pizzeria della famiglia Tutino, pizzaioli dal 1960 fra porta Nolana, a pochi metri da piazza Mercato e San Giorgio a Cremano, nell’immediata periferia di Napoli.

A muovere i fili i fratelli Antonio (in sala) e Ciro (al banco), poco più di qurant’anni in due, si affacciano in piazza rivolgendosi al mercato a loro più vicino: quello dei ventenni, quello che utilizza lo slang anzichè l’italiano, da qui il nome evocativo “Bro”.

Bro

Il locale più che una pizzeria sembra un mix fra un cocktail bar e un lounge, azzeccatissimo per il segmento di mercato al quale puntano i Tutino Juniors. La sostanza però resta ben salda alla tradizione: pizza classica napoletana e friggitoria, cavallo di battaglia del papà michele a San Giorgio e del nonno Ciro a porta Nolana.

Menù semplice, con 15 pizze in totale, di cui la maggioranza classiche e 5 contemporanee.

Bro

Domenica alle 3, bel nome per evocare le mafaldine con ricotta e ragù, tipico pranzo domenicale, in versione frittatina.

Bro

Una margherita classica, sottile in tipico stile napoletano popolare, ma cotta meglio.

Bro

Il fattore umano con sugo scarpariello, pomodorini del Piennolo del Vesuvio marinati, crema di pomodorini di Corbara grigliati e pomodori datterini grigliati su base di fior di latte di Agerola.

Bro

Ottima la scelta di una confettura di zucca napoletana a contrasto di una crema di gorgonzola dop, su base di provola di Agerola e salsiccia del Vallo di Diano. Deliziosamente piccante.

Bro

La montanara di Ciro con spinaci al burro di bufala, stracciata di bufala all’arancia e alici di Cetara. Fritto perfetto, abbinamento azzeccatissimo.

Bro Ciro e Antonio Tutino pizzeria
Piazza Mercato, 222b
Tel. 334 764 0532
Aperto a pranzo e a cena

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni