Caricamento in corso
diavola salsiccia e friarielli

La Diavola: salsiccia e friarielli. E…?

Questo mese per La Diavola raccogliamo lo spunto – anzi, l’espressa richiesta – di Gianfranco Iervolino che vuole lanciare una petizione: niente latticini nella “salsiccia e friarielli”, una delle pizze più amate di sempre!

la diavola

La Diavola – come abbiamo deciso di chiamare questa rubrica – è nata per poter esprimere liberamente le nostre opinioni su aspetti diversi del mondo della pizza, senza per forza alimentare polemiche e sperando magari di aprire discussioni proficue. Ma anche per ospitare le “voci” di chi – pizzaioli, colleghi, lettori – abbia qualcosa da dire sul tema.

La Diavola: salsiccia e friarielli. E...?

Così, questa volta siamo felici di dare spazio a una esplicita richiesta di un pizzaiolo che stimiamo molto: Gianfranco Iervolino. Parlando con lui nel corso di una recente puntata su Radio Food, infatti, ha lanciato una sua personale battaglia su un tema all’apparenza trascurabile ma che in realtà ha la sua importanza visto che riguarda una delle pizze più amate in assoluto, da Roma in giù e non solo: la salsiccia e frarielli.

ok iervolino

Fior di latte sì o no?

“Povera” ma gustosissima, questa pizza secondo Gianfranco è infatti diretta trasposizione su impasto di un grande classico del cibo popolare campano: il panino con salsiccia e friarielli, quello fatto con il cuzzetiello di pane – l’estremità della pagnotta, la parte più ambita – farcito con l’irresistibile mix di verdura e maiale, che a casa mia era una prelibatezza riservata a occasioni speciali e chiamata con sana invida “la merenda del fravecatore” (muratore). Proprio per questo, dice Gianfranco, secondo lui nella pizza salsiccia e friarielli il fior di latte non ci va (e meno che mai la mozzarella)!

E lo dice uno che è naturalmente un grande estimatore dei latticini, tanto che nella puntata radio aveva coinvolto proprio Gennaro Fusco, produttore di un buonissimo Fior di Latte di Agerola e uno dei suoi fornitori. Ma per la salsiccia e friarielli, dice, ne fa a meno. E per dimostrarcelo ne ha subito sfornata una senza latticini mandandoci una foto che mette fame solo a guardarla e risulta decisamente convincente.

diavola salsiccia e friarielli

In effetti a me è sempre capitato di trovare questa pizza fatta con fior di latte o simili. E, ricordando la bontà dei panini d’infanzia, ora non vedo l’ora di provare la versione “senza”.

E voi cosa ne pensate? Vi è capitato di trovare una pizza salsiccia e friarielli “assoluta”? Per voi ha ragione Gianfranco o preferite invece l’aggiunta di latticini?

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni