PizzaOnTheRoad https://www.pizzaontheroad.eu Magazine on line sulla Pizza e tutto ciò che ci gira intorno Fri, 15 Nov 2019 11:32:13 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=5.2.4 Mirko Petracci a Identità Golose https://www.pizzaontheroad.eu/mirko-petracci-a-identita-golose/ https://www.pizzaontheroad.eu/mirko-petracci-a-identita-golose/#respond Sat, 16 Nov 2019 09:27:14 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28479&preview=true&preview_id=28479  iI9 novembre, a partire dalle 19.30, a Identità Golose Milano arriverà Mirko Petracci, maestro pizzaiolo de La Scaletta di Ascoli Piceno, che firma un menù pizza&tartufo con Appennino Food Group e l’abbinamento vini di Angela Velenosi. Fonte: Comunicato Stampa

L'articolo Mirko Petracci a Identità Golose proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

 iI9 novembre, a partire dalle 19.30, a Identità Golose Milano arriverà Mirko Petracci, maestro pizzaiolo de La Scaletta di Ascoli Piceno, che firma un menù pizza&tartufo con Appennino Food Group e l’abbinamento vini di Angela Velenosi.

Fonte: Comunicato Stampa

L'articolo Mirko Petracci a Identità Golose proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/mirko-petracci-a-identita-golose/feed/ 0
Agli Oscar della Pizza trionfa la Campania https://www.pizzaontheroad.eu/agli-oscar-della-pizza-trionfa-la-campania/ https://www.pizzaontheroad.eu/agli-oscar-della-pizza-trionfa-la-campania/#respond Fri, 15 Nov 2019 09:41:03 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28486&preview=true&preview_id=28486 PIZZA IN TEGLIA E ALLA PALA AD ALTA IDRATAZIONE Ecco i “Pizza Awards Italia 2019”: La Nuvola di Roma da una giuria di 200 giornalisti gastronomici, Franco Pepe e il suo “Pepe in Grani” si confermano al vertice del movimento pizzaiolo italiano e...

L'articolo Agli Oscar della Pizza trionfa la Campania proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

PIZZA IN TEGLIA E ALLA PALA AD ALTA IDRATAZIONE

Locandina

Ecco i “Pizza Awards Italia 2019”:

La Nuvola di Roma da una giuria di 200 giornalisti gastronomici, Franco Pepe e il suo “Pepe in Grani” si confermano al vertice del movimento pizzaiolo italiano e conquistano ben 4 premi:  miglior pizzaiolo e miglior pizza d’Italia, miglior pizza tradizionale e, ovviamente, miglior pizza della Campania.

Sul podio tutto campano anche 50 Kalò di Ciro Salvo e i I Masanielli di Francesco Martucci, premiata come miglior pizza contemporanea e miglior pizza fritta. Due riconoscimenti anche per Le Parùle, Berberè, Patrick Ricci e Salvatore Lioniello. Miglior pizzaiola Teresa Iorio, miglior giovane pizzaiolo Luca Mastracci di Pupillo. 

E ancora Pignalosa miglior pizza napoletana, 180 g. miglior pizza romana.

Nelle graduatorie regionali successi per Seu Illuminati (Lazio), Da Zero (Lombardia), I Tigli (Veneto), Patrick Ricci (Piemonte), L’Apogeo (Toscana).

Fonte: Comunicato Stampa

L'articolo Agli Oscar della Pizza trionfa la Campania proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/agli-oscar-della-pizza-trionfa-la-campania/feed/ 0
4hands dinner: Massimiliano Prete e Ivano Veccia https://www.pizzaontheroad.eu/prete-a-roma-con-ivano-veccia/ https://www.pizzaontheroad.eu/prete-a-roma-con-ivano-veccia/#respond Thu, 14 Nov 2019 07:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28468&preview=true&preview_id=28468 Il 27 novembre Ivano Veccia e Massimiliano Prete cucineranno insieme a Roma presso Qvinto. La serata, per circa 60 persone, nata in collaborazione con birra Baladin, inizierà alle ore 21. Ognuno dei due pizzaioli farà due pizze a degustazione: la...

L'articolo 4hands dinner: Massimiliano Prete e Ivano Veccia proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

Il 27 novembre Ivano Veccia e Massimiliano Prete cucineranno insieme a Roma presso Qvinto.

La serata, per circa 60 persone, nata in collaborazione con birra Baladin, inizierà alle ore 21. Ognuno dei due pizzaioli farà due pizze a degustazione:

la fritta Maritata (Ivano Veccia)

Come una domenica a pranzo (Massimiliano Prete)

Seppia (Massimiliano Prete)

Vacanze Romane (Ivano Veccia)

A completare il menu un entree del resident chef e una pizza dolce come dessert.

Costo della serata: 40 euro

Per prenotare: Qvinto, Via Fornaci di Tor di Quinto, 10

tel. 06 333 2961

L'articolo 4hands dinner: Massimiliano Prete e Ivano Veccia proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/prete-a-roma-con-ivano-veccia/feed/ 0
Chef in Pizzeria. L’autunno caldo dei Fratelli Salvo https://www.pizzaontheroad.eu/chef-in-pizzeria/ https://www.pizzaontheroad.eu/chef-in-pizzeria/#respond Wed, 13 Nov 2019 07:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28457&preview=true&preview_id=28457 Sei cene in pizzeria con sei grandi interpreti della cucina italiana. Sei appuntamenti nella Pizzeria Salvo a Riviera di Chiaia n. 271 a Napoli, dove i grandi protagonisti della cucina italiana saranno ospiti di Francesco e Salvatore Salvo, per dar...

L'articolo Chef in Pizzeria. L’autunno caldo dei Fratelli Salvo proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

Sei cene in pizzeria con sei grandi interpreti della cucina italiana. Sei appuntamenti nella Pizzeria Salvo a Riviera di Chiaia n. 271 a Napoli, dove i grandi protagonisti della cucina italiana saranno ospiti di Francesco e Salvatore Salvo, per dar vita a vere e proprie jam session del gusto. Un viaggio nelle migliori cucine d’Italia senza muoversi da Napoli.
Già da molti anni, diverse pizze dei Fratelli Salvo sono realizzate grazie alla collaborazione con grandi interpreti della cucina italiana, ma con CHEF IN PIZZERIA l’intento è quello di realizzare pizze ad hoc da offrire alla clientela che godrà anche dello spettacolo visivo della loro creazione.
CHEF IN PIZZERIA prenderà il via mercoledì 13 novembre, a partire dalle ore 21.00, con Bobo e Chicco Cerea del celebre ristorante Da Vittorio, da tantissimi anni 3 stelle Michelin, per una serata che è già SOLD OUT. È la prima volta che Cerea sceglie di creare un connubio tra la sua arte culinaria e quella dei maestri pizzaioli, segno della stima e dell’amicizia reciproca tra lo chef stellato e i fratelli Salvo.
La clientela della Pizzeria Salvo potrà così vivere un’emozionante esperienza di gusto, completata dagli abbinamenti con le bollicine di Ferrari Trento, diventate ormai un partner immancabile dei Fratelli Salvo.
A seguire, si alterneranno nei sei appuntamenti altrettanti grandi nomi della cucina italiana e internazionale: da Alessandro Negrini (Il Luogo di Aimo e Nadia), Salvatore Bianco (Il Comandante) e Gennaro Esposito (Torre del Saracino), alla cucina “in rosa” di Cristina Bowerman (Glass Hostaria), per finire con Ernst Knamm (Pasticceria Knamm).
Per tutti gli eventi è necessaria la prenotazione: tel. 3384092182 o mail
eventi@salvopizzaioli.it

L'articolo Chef in Pizzeria. L’autunno caldo dei Fratelli Salvo proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/chef-in-pizzeria/feed/ 0
Pizzeria Magma asporto a impatto zero https://www.pizzaontheroad.eu/pizzeria-magma-contenitori-a-impatto-zero-per-lasporto/ https://www.pizzaontheroad.eu/pizzeria-magma-contenitori-a-impatto-zero-per-lasporto/#respond Tue, 12 Nov 2019 09:54:25 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28372&preview=true&preview_id=28372 La Pizzeria Magma ha ponderato ogni scelta al fine di valorizzare e raccontare al meglio la bellezza del Vesuvio e le sue risorse. In particolare l’identità unica del vulcano e la sua agro biodiversità. Pizzeria Magma, di Ciro e Nicoletta...

L'articolo Pizzeria Magma asporto a impatto zero proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

La Pizzeria Magma ha ponderato ogni scelta al fine di valorizzare e raccontare al meglio la bellezza del Vesuvio e le sue risorse. In particolare l’identità unica del vulcano e la sua agro biodiversità. Pizzeria Magma, di Ciro e Nicoletta Di Giovanni, si trova a Torre del Greco, sulla via De Nicola che si percorre per raggiungere l’ascesa al gran cono, attraversata da centinaia di migliaia di visitatori ogni anno. Da questo mese tutti i packaging da asporto, pizza fritti e panini, sono biodegradabili al 100%, con marchio compost certificato, in fibra ottenuta dallo scarto della lavorazione della canna da zucchero e distribuiti da Duni. Una scelta green nel rispetto dell’ambiente, un passaggio obbligato per sostenere la bellezza del nostro Vesuvio, raccontano Ciro e Nicoletta, giovani imprenditori innamorati del proprio territorio. Siamo a ridosso del Parco Nazionale del Vesuvio e ci sembra scontato avere una certa sensibilità verso l’ecosistema: oltre ai pannelli solari per ottenere l’acqua calda, alla scelta di utilizzare gpl per il forno pizza, sono arrivati finalmente anche i contenitori per l’asporto, belli e curati nel design minimal ed elegante allo stesso tempo. Dobbiamo moltissimo all’ambiente che ci circonda, uno dei principali attrattori per chi viene a mangiare la pizza, o altro da noi, è proprio il paesaggio che si gode dal nostro locale. Circondato dai grandi pini secolari che caratterizzano la costa, dalla presenza molto ravvicinata del Vesuvio che sembra seduto sulla nostra terrazza e dalla vista incantevole sul golfo e su Capri. Inoltre siamo pizzeria dell’Alleanza Slow Food e anche questo progetto ci ha reso ulteriormente sensibili verso il tema di rispetto dell’ambiente. In questa stagione autunnale da noi troverete la zucca lunga di Napoli, le torzelle, le papaccelle napoletane, i fiori di zucca e tante altre goloserie del nostro Vesuvio.

Fonte: Comunicato Stampa

L'articolo Pizzeria Magma asporto a impatto zero proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/pizzeria-magma-contenitori-a-impatto-zero-per-lasporto/feed/ 0
New opening! Tutte le nuove pizzerie di novembre https://www.pizzaontheroad.eu/nuove-aperture/ https://www.pizzaontheroad.eu/nuove-aperture/#respond Mon, 11 Nov 2019 07:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28355&preview=true&preview_id=28355 Grandi novità nel mondo delle pizzerie in tutta Italia C’è chi fa il bis e chi, semplicemente, da una rinfrescata ai locali ma comunque novembre si prospetta un mese di grandi novità per il mondo pizza. Vediamole insieme. Cominciamo da...

L'articolo New opening! Tutte le nuove pizzerie di novembre proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
Grandi novità nel mondo delle pizzerie in tutta Italia

C’è chi fa il bis e chi, semplicemente, da una rinfrescata ai locali ma comunque novembre si prospetta un mese di grandi novità per il mondo pizza. Vediamole insieme.

Cominciamo da Milano che vedrà proprio oggi, 11 novembre, l’apertura del terzo locale di Cocciuto. Dopo il secondo in Porta Romana, una triplete milanese con il nuovo spazio di Via Melzo in Porta Venezia.

zoom cocciuto
Cocciuto

A Roma invece dovrebbe aprire il nuovo locale, in Via di Tor Pignattara 190, di Marco Pucciotti Sami el Sabawy. Si chiamerà A Rota e proporrà pizza romana stesa al mattarello, come già faceva a La Pianetta di Fiumicino, e molto altre sfiziosità: dai fritti della tradizione, le bruschette con il pane di Sami e dei fuori menu, in perfetto stile Pucciotti sempre alla ricerca della romanità. (Potete ascoltare cosa hanno raccontato a Luciana su https://www.mixcloud.com/RadioFood/pizza-on-the-road-29102019-a-rota-pizzeria-romanesca-con-samy-el-sabawy-e-marco-pucciotti/ )

n
Sami El Sabawy

Mentre ci sarà una doppietta per Marco Quintili, che porterà IQuintili, oltre a Tor Bella Monaca, in via Eurialo, zona Furio Camillo, dove proporrà la pizza napoletana di qualità.

o
I Quintili

Spostandoci in Campania ben tre le novità rilevanti. Isabella De Cham fa il bis nel rione Pignasecca di Napoli dove proporrà la sua pizza fritta alla vecchia maniera, da mangiare per strada.

IMG  WA
La fritta aperta di Isabella: cicoli e ricotta

I Fratelli Salvo, Francesco e Salvatore, hanno rifatto lo storico locale di San Giorgio a Cremano così da avere più spazio e un look più simile a quello di Chia.

o
Pizzeria Salvatore e Francesco Salvo

Altro importante restyling la pizzeria “Le Parule” di Ercolano di Giuseppe Pignalosa: un look moderno, con due forni e doppia proposta di pizze, tradizionale e contemporanea o a canotto.

o
Giuseppe Pignalosa

Infine un anteprima: a dicembre, precisamente l’8, aprirà a Genova, in piazza della Vittoria, Lievito Madre di Gino Sorbillo.

o
Gino Sorbillo

L'articolo New opening! Tutte le nuove pizzerie di novembre proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/nuove-aperture/feed/ 0
Le novità di Seu: aperti a pranzo e tutte le sere! https://www.pizzaontheroad.eu/le-novita-di-seu-aperti-a-pranzo/ https://www.pizzaontheroad.eu/le-novita-di-seu-aperti-a-pranzo/#respond Sat, 09 Nov 2019 08:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28432&preview=true&preview_id=28432 NOVITÀ DA SEU PIZZA ILLUMINATI: A NOVEMBRE CAMBIANO GLI ORARI. APERTI A PRANZO DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ E LA SERA 7 GIORNI SU 7 Pier Daniele Seu e Valeria Zuppardo hanno deciso di modificare gli orari di Seu Pizza Illuminati....

L'articolo Le novità di Seu: aperti a pranzo e tutte le sere! proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

NOVITÀ DA SEU PIZZA ILLUMINATI: A NOVEMBRE CAMBIANO GLI ORARI. APERTI A PRANZO DAL LUNEDÌ AL VENERDÌ E LA SERA 7 GIORNI SU 7

Pier Daniele Seu e Valeria Zuppardo hanno deciso di modificare gli orari di Seu Pizza Illuminati.
La pizzeria di Via Bargoni della giovane coppia dal 1 novembre apre a pranzo, dal lunedì al venerdì, dalle 12.30 alle 15.00 e resta aperta tutte le sere 7 giorni su 7, dalle 19 a mezzanotte, abbandonando il martedì come giorno di riposto settimanale.

“Questo cambiamento è la naturale evoluzione di Seu Pizza Illuminati. Da sempre riceviamo richieste di prenotazioni per il nostro giorno di chiusura. Inoltre nell’ultimo periodo in molti ci chiedono di restare aperti per il pranzo”. Racconta Valeria Zuppardo. “È una scelta importante, fatta dopo un anno e mezzo dall’apertura, che possiamo realizzare anche grazie alla #seugang, il nostro team, un gruppo affiatato di giovani professionisti che lavora con noi con passione e rispetto”.

A Novembre cambiano gli orari ma non cambia la proposta. Il menu rimane incentrato, sia a pranzo che a cena, su fritti, pizze – suddivise fra Certezze, Old School e Pizze Seu – e dolci. Tonde dal bordo pronunciato e dalla base croccante declinate a seconda delle stagioni nei vari topping ideati da Pier Daniele Seu, e quindi con focus sulle Vegane, Vegetariane e gli Assoluti, così come sulle Pizze Dolci.

“Il 2019 è stato un anno significativo per noi. Oltre al calore e all’affetto dei nostri clienti, anche la critica gastronomica ci ha conferito importanti riconoscimenti. La conferma dei Tre spicchi e i 92 punti per la guida Pizzerie d’Italia Gambero Rosso 2020 e l’8° posto per la Guida 50 Top Pizza 2019, insieme al Premio Olitalia Pizzaiolo dell’anno 2019 e al Premio Miglior Pizza Vegana 2019. Clienti e critica sono le due variabili del nostro lavoro, e il riscontro positivo di entrambi ha permesso a me e mia moglie Valeria di fare questo passo con maggiore tranquillità e consapevolezza.” Conclude Pier Daniele Seu.

Da poco è arrivato poi un ulteriore riconoscimento: il premio Agrodolce comunicazione social 2019 per Excellence 2019.

L'articolo Le novità di Seu: aperti a pranzo e tutte le sere! proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/le-novita-di-seu-aperti-a-pranzo/feed/ 0
La Diavola: giù le mani dalla burrata! https://www.pizzaontheroad.eu/la-diavola-burrata-e-mozzarella/ https://www.pizzaontheroad.eu/la-diavola-burrata-e-mozzarella/#respond Fri, 08 Nov 2019 08:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28300&preview=true&preview_id=28300 Certo, anche noi adoriamo la burrata. E, ancora di più, la mozzarella di bufala. Però siamo un po’ stanche di ritrovarcele – soprattutto la prima – ormai su quasi ogni pizza. E proviamo una gran pena per quelle belle mozzarelle...

L'articolo La Diavola: giù le mani dalla burrata! proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

Certo, anche noi adoriamo la burrata. E, ancora di più, la mozzarella di bufala. Però siamo un po’ stanche di ritrovarcele – soprattutto la prima – ormai su quasi ogni pizza. E proviamo una gran pena per quelle belle mozzarelle messe tal quali al centro della pizza a puro scopo Instagram, quando vorremmo solo addentarle accompagnate al massimo da una bella insalata di pomodori o dai friarielli, nel piatto.

In questo, sappiamo di non essere sole. Diversi amici e colleghi hanno postato i loro sfoghi social contro questo malcostume caseario. E noi ci uniamo a loro per dire: burrata sì, ma con giudizio. E trattateci bene la mozzarella (e la pizza).
Insomma, dichiariamo aperto il Movimento di Liberazione Latticina della Pizza e qui di seguito vi diciamo il perché. Vi unite a noi?

Il troppo stroppia

Pomodoro panna coppa taleggio burrata
pizza con burrata, panna, pomodori, rucola, aceto balsamico (?), capocollo e… che altro?
(foto web)

La burrata è buonissima ma la sua caratteristica principale è proprio quella di essere “tanta”: ricca, grassa, cremosa, lattosa... Insomma, uno di quegli ingredienti che rischiano di coprire il sapore degli altri e di rendere anche la pizza più buona stucchevole e difficile da mandar giù. Quando poi ci capita di sentirci dire dal pizzaiolo che è stato particolarmente generoso nell’aggiungerla per farci piacere, andiamo fuori di testa.

Per fare un esempio: l’imitatissima pizza Burrata e crudo (anche nella versione con i gamberi crudi!) di Simone Padoan è un capolavoro di eleganza ed equilibrio; ma se ci si inizia a mettere sopra un po’ di tutto, come ad esempio – inventiamo – mortadella, tartufo, gorgonzola e altro, diventa una cosa immangiabile.

Un po’ di fantasia

MANTECA DEG
la manteca molisana di Di Nucci

In Italia abbiamo tantissimi formaggi e prodotti lattiero-caseari, dal – vero – fiordilatte di Agerola alla mozzarella nella mortella o alla stracciata di Agnone. Possibile che si debba usare la burrata in oltre il 60% dei casi? Un esempio, dalla recente esperienza a Baradili per il laboratorio su Pizza e Formaggio con Michele Cherchi: avete mai provato a mettere sulla (o nella) pizza la manteca molisana? Magari accompagnata da qualche alice?

Perché rovinare la pizza?

martinese con zizzona
foto web

Al di là del fatto che la mozzarella di bufala sulla pizza richiede qualche accortezza (ad esempio: farla asciugare un po’, spezzarla a mano o tagliarla nel modo giusto per non rovinarne le fibre etc), metterla invece a crudo tutta intera garantisce un risultato non esattamente piacevole: quello di “ammollare” l’impasto (e gli altri ingredienti) con il suo latticello, rovinando probabilmente l’esperienza complessiva del mangiarla.

Attenzione alle norme basilari di sicurezza alimentare

burrata

Ce lo raccontava appunto Michele Cherchi, noi non ci volevamo credere ma poi abbiamo trovato le prove nelle foto online: c’è che mette la burrata intera sulla pizza addirittura con ancora il laccetto verde che la chiude. Brutto a vedersi e pericoloso, contravviene alla norma fondamentale della ristorazione: tutto quello che c’è nel piatto deve essere commestibile.

E voi, cosa ne pensate?

L'articolo La Diavola: giù le mani dalla burrata! proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/la-diavola-burrata-e-mozzarella/feed/ 0
Le stelle della cucina illuminano Caiazzo https://www.pizzaontheroad.eu/le-stelle-della-cucina-illuminano-caiazzo/ https://www.pizzaontheroad.eu/le-stelle-della-cucina-illuminano-caiazzo/#respond Thu, 07 Nov 2019 08:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28361&preview=true&preview_id=28361 Franco Pepe riporta da Pepe in Grani i grandi chef stellati della cucina italiana e internazionale per un nuovo ciclo appuntamenti di Authentica Stellata «L’amicizia con le stelle della cucina, in Italia e all’estero, mi ha permesso di ampliare le mie conoscenze durante...

L'articolo Le stelle della cucina illuminano Caiazzo proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
Franco Pepe riporta da Pepe in Grani i grandi chef stellati della cucina italiana e internazionale per un nuovo ciclo appuntamenti di Authentica Stellata

«L’amicizia con le stelle della cucina, in Italia e all’estero, mi ha permesso di ampliare le mie conoscenze durante il mio lungo percorso lavorativo. Ora, io apro a loro le porte di Authentica per vivere, insieme, un percorso esclusivo a casa mia»: è con queste parole che FRANCO PEPE annuncia il ritorno degli appuntamenti di Authentica Stellata nel suo ristorante Pepe in Grani a Caiazzo (CE). A partire da fine novembre, il Maestro pizzaiolo Pepe riaprirà le porte della sua rinomata pizzeria ai più importanti chef italiani e stranieri per un ciclo di eventi speciali che si terranno nella piccola e intima sala di AuthenticaRicavata nell’ultimo ambiente a disposizione del palazzetto risalente al 1700 di vico San Giovanni Battista, la sala ha a disposizione un tavolo per 8 persone, un banco di lavoro per il pizzaiolo e un forno. Un posto dove ritornare alle origini, in cui è possibile ascoltare, meditare, creare. Dove è possibile formare, istruirsi e fare ricerca. Un luogo vissuto con intimità, in maniera esclusiva, per esaltare i sapori, per approfondire, per riconciliarsi, per dare spazio al rapporto umano.

Authentica Stellata è un progetto ideato e fortemente voluto da Franco Pepe, con l’obiettivo di far vivere e raccontare l’arte della pizza in maniera inedita ed esclusiva. Lo scorso anno sono stati protagonisti nomi noti al mondo dell’alta ristorazione come Nino Di Costanzo, Alessandro Pipero e Giuseppe Iannotti e anche per quest’anno non mancheranno serate speciali in compagnia di tantissime altre stelle della cucina. «Da quando è nata, nel dicembre 2017, Authentica ha catturato l’attenzione dei miei amici chef – afferma Franco Pepe – Nella sala, in pura creatività e divertimento, abbiamo trascorso indimenticabili serate con gli ospiti che hanno scelto di sposare il nostro progetto». Dopo un grande lavoro organizzativo, arriveranno da fine novembre in Authentica i più importanti chef italiani e internazionali (con un calendario di ospiti in continuo aggiornamento), che si alterneranno al banco della pizzeria più piccola al mondo per far vivere a clienti, degustatori e appassionati un’esperienza unica. Sul sito ufficiale di Pepe in Grani e attraverso i canali social, saranno presto comunicate le modalità di prenotazione per riuscire ad assicurarsi un posto per una cena indimenticabile. In ogni serata sarà presente un’altra figura: un giornalista specializzato, che racconterà le emozioni di questa esperienza, da far rivivere attraverso immagini e parole. Gli eventi si svolgeranno esclusivamente nella sala Authentica, mentre la pizzeria rimarrà aperta al pubblico nell’intento di non stravolgere l’offerta e di non trasformare Pepe in Grani soltanto in una grande cucina stellata. L’idea è di dare vita ad un ciclo di serate uniche nel loro genere in una location molto speciale.

Ecco i primi grandi nomi della cucina italiana ed internazionale che hanno accettato di partecipare ad Authentica Stellata

  • Nino di Costanzo
  • Don Alfonso Iaccarino
  • Moreno Cedroni
  • Josean Alija (Nerua Guggenheim Bilbao – Spagna)
  • Tomaz Kavcic (Pri Lojzetu Vipava – Slovenia)
  • Gennaro Esposito
  • Peppe Guida
  • Chicco Cerea
  • Antonino Cannavacciuolo
  • Heinz Beck
  • Pino Cuttaia
  • Andrea Aprea
  • Andrea Berton
  • Peppe Iannotti
  • Corrado Assenza
  • Francesco Sposito
  • Rosanna Marziale
  • Alessandro Gilmozzi
  • Floriano Pellegrino & Isabella Potì
  • Christoph Bob
  • Salvatore Bianco
  • Luciano Villani
  • Angelo Carannante
  • Ciro Scamardella & Alessandro Pipero
  • Caterina Ceraudo
  • Antonio Zaccardi
  • Matteo Baronetto
  • Domingo Schingaro & Andrea Ribaldone

L'articolo Le stelle della cucina illuminano Caiazzo proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/le-stelle-della-cucina-illuminano-caiazzo/feed/ 0
Del Duca ospite di Casa alla Gatta Mangiona https://www.pizzaontheroad.eu/del-duca-gatta-mangiona/ https://www.pizzaontheroad.eu/del-duca-gatta-mangiona/#respond Wed, 06 Nov 2019 08:00:00 +0000 https://www.pizzaontheroad.eu/?p=28231&preview=true&preview_id=28231 Nuovo appuntamento alla Gatta Mangiona per una serata decisamente gourmet: fritti e impasti (e dolci) della pizzeria di Monteverde hanno incontrato i condimenti e le ricette di Davide Del Duca, chef dell’Osteria Fernanda. E vini e Champagne di Francia. Ormai...

L'articolo Del Duca ospite di Casa alla Gatta Mangiona proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>

Nuovo appuntamento alla Gatta Mangiona per una serata decisamente gourmet: fritti e impasti (e dolci) della pizzeria di Monteverde hanno incontrato i condimenti e le ricette di Davide Del Duca, chef dell’Osteria Fernanda. E vini e Champagne di Francia.

Ormai lo sappiamo: quando Giancarlo Casa pubblica gli appuntamenti de La Gatta Mangiona – e, gentilmente, ci invita di persona – drizziamo le orecchie e segnato la data in agenda, perché si tratta sempre di serate da non perdere. E’ stato così anche per quella in programma il 30 ottobre, in cui è stato protagonista un altro personaggio che seguiamo sempre con grande attenzione e piacere: Davide Del Duca, lo chef dell’Osteria Fernanda che – anche grazie alla presenza di Manuela Menegoni e Andrea Marini – è tra i miei indirizzi preferiti a Roma (extra pizza!).

Del Duca
Giancarlo Casa e Davide Del Duca

E infatti, è stata davvero una serata memorabile. Vi raccontiamo i nostri assaggi!

Siamo partiti con uno dei buonissimi supplì “extra” della Gatta, vale a dire dei veri e propri risotti che Giancarlo prepara con la cura e la fantasia di un grande chef: questo – che sta anche sulla lavagna a 5 euro, ma dovrebbe praticamente costare quanto un piatto di risotto al ristorante! – era con scampi e mele verdi al curry, semplicemente strepitoso. E perfetto nell’abbinamento con lo Champagne Fresnet Juillet cuvée Valentin Brut Grand Cru di Verzy, una vera chicca – come tutte le altre bottiglie della serata – scovata da amici di Giancarlo e da lui prontamente captata.

La stessa etichetta ha accompagnato alla grande anche il secondo assaggio fritto: l’inedito calzoncello ripieno di provola affumicata, ricotta di bufala, sardine piccanti, datterini scottati e origano, intenso nel sapore e perfettamente asciutto.

IMG


La prima pizza proposta è stata una vera sorpresa, innanzitutto perché si trattava di una pizza in pala (tipologia che di solito la Gatta Mangiona non ha in menu) ed era buonissima, tanto nell’impasto leggero e appena croccante, quanto nel condimento che riprende una ricetta dello chef: cremoso di Conciato di San Vittore, guanciale di Mangalitza, erbe a aromatiche e il tocco indovinatissimo del gel di aceto di sambuco a dare freschezza; difficile l’abbinamento, ma l’Aligoté di Borgogna di David Moreau si lasciava comunque bere con piacere!

IMG

A fare da intermezzo, un piatto di Davide Del Duca di nuovo a base di riso: l’eccellente e complesso risotto cotto nel latte di provola affumicata con nero di seppia, emulsione di riccio di mare e un intenso jus di arancia bruciata. Un piatto sul filo del rasoio tra dolcezza, grassezza, amaro, acidulo, diverso a ogni boccone ma davvero interessante. Retto e accompagnato alla perfezione dal secondo Champagne proposto, di cui mi sono letteralmente innamorata (e di cui sono riuscita ad avere numerosi refill!): l’Extra Brut millesimo 2008 Grand Cru du Verzenay di Hugues Godmé.

Che ho tenuto nel bicchiere anche per la squisita pizza ri-cotta che è seguita, ormai un “classico” della Gatta: una pizza stesa particolarmente sottile e cotta nel forno con poco fiordilatte, poi fatta raffreddare e tostata al momento del servizio per diventare croccante fuori e morbida dentro, ripiegata su se stessa e farcita. Ecco, l’altra sera Giancarlo e Davide hanno deciso di metterci dentro una ricetta particolarmente succulenta: coniglio, funghi porcini, topinambur, polline di finocchio e polvere di radici. Una cosetta! Ben accompagnata dal Pinot Nero di Borgogna di David Moreau.

Del Duca Gatta Mangiona

Poi, quella che Casa ha definito la sfida più grande per lo chef: condire una pizza “quasi napoletana”, insomma lo standard della Gatta, cotta per pochi secondi a 470 gradi. Cosa ci metti sopra? Bene, Davide – che di pizza è un grande appassionato – ci ha messo mozzarella di bufala, animelle, rosa canina, tarassaco e succo di origano. Un’esplosione di colori e sapori con punte acide e amare che rendevano ogni boccone un’esperienza diversa, e buonissima. E qui io sono tornata sul mio adorato millesimato di Godmé.

IMG

La chiusura non poteva essere che con il super Tiramisù della Gatta dalla ricetta di Cecilia, la signora Casa, che – ci racconta Giancarlo – risulta praticamente uguale a quella “codificata” come originale. Ma a noi interessa solo che sia squisito!

IMG


L'articolo Del Duca ospite di Casa alla Gatta Mangiona proviene da PizzaOnTheRoad.

]]>
https://www.pizzaontheroad.eu/del-duca-gatta-mangiona/feed/ 0