Caricamento in corso

Fra Diavolo, new opening a Milano

la pizza che ha il calore del sud e lo sprint imprenditoriale del nord sbarca nel capoluogo meneghino!

Milano, è arrivata l’ora! Il marchio ha appena inaugurato un nuovo spot, in zona Sempione, che si appresta a diventare da subito un punto di riferimento per gli amanti del settore, nel gremito panorama di pizzerie che hanno popolato la città negli ultimi anni.

Il locale, con cinque vetrine su strada, sorge a pochi passi dall’Arco della Pace, in via Agostino Bertani 2, portando a Milano lo stile inconfondibile delle pizze che hanno catalizzato il mercato di Liguria e Piemonte. Arredamento originale e attuale, neon fluorescenti e qualche oggetto rétro caratterizzano lo spazio che accoglie 140 posti a sedere, sia a pranzo che a cena.

Un menu ricco e variegato, tra pizze classiche e contemporanee, con una grandissima selezione di materie prime fresche e stagionali è pronto a far breccia nel cuore di tutti i pizza-lovers della città!

La storia di Fra Diavolo nasce come sfida personale del patron Paolo Tranchida che decide di portare nella sua Liguria una pizza che non c’era. Non così. Filosofia vicina alla pizza moderna, con il cornicione ‘a canotto’ e una sensibilità sugli ingredienti superiore a qualsiasi altra pizzeria.

La sua storia fa pensare agli innamoramenti al primo sguardo: dalla sua finestra di casa, quando nella vita faceva tutt’altro, vedeva una storica pizzeria sempre meno frequentata.

Ecco perché ha cominciato ad appassionarsi al mondo della pizza, ed è entrato in un tunnel da cui è quasi impossibile uscirne indenni. Con perseveranza e passione ha studiato dai più grandi pizzaioli campani – come il guru Daniele Ferrara – fino a riuscire ad aprire il primo locale a Diano Marina, nella provincia di Imperia, mantenendo lo stesso nome di quella pizzeria che lo ha fatto innamorare da giovane della pizza.

La prima pizzeria non si scorda mai: “Il nome Fra Diavolo è un omaggio alla memoria di quella pizzeria storica sotto casa. Sono torinese di nascita, ma in Liguria vivo da quando sono piccolo, i miei ricordi sono qui. L’essere riusciti a espanderci è soltanto la conferma di un lavoro fatto bene, che alla gente piace”.

La pizzeria di Diano Marina ha due punti vendita. Poi sono venute AlbaAlassio, GenovaTorinoAlbenga, Sanremo, Novara e ora ancheMilano.

L’incontro con lo chef stellato Luciano Monosilio, che ha curato la parte dei piatti all’interno della pizzeria, Gianluca Lotta e Mauro D’Errico, ha fatto in modo che il sogno di aprire diversi locali senza perdere di vista la qualità si realizzasse. Le idee imprenditoriali sono solide, la riuscita del progetto lo dimostra.

La ricerca sugli ingredienti è in costante movimento. Così come la ricerca sull’impasto, la lievitazione e le farine. Il pomodoro è rigorosamente biologico, le farine per la metà macinate a pietra, con il germe di grano ancora vivo e vegeto. Con le sue 48 ore di lievitazione costantemente controllata, ne vengono fuori delle maglie glutiniche basse che permettono una perfetta digestione.

Una pizza che si potrebbe definire gourmand, o forse anche semplicemente colorata: la possibilità di scegliere tra impasto classicomulticerealicarbone vegetale e, alle volte, grano arso e riso venere è un gioco divertente e in linea coi tempi. Senza perdere l’identità del cornicione alto.

M I L A N O 
Via Agostino Bertani, 2
20154 Milano

Aperti tutti i giorni
12:00 – 15:30
19:00 – 00:00

Prenotazioni:
‭06 68300 250‬

Fonte: Comunicato Stampa

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni