Caricamento in corso

I Fratelli Salvo, a casa

Continuiamo ad esplorare il mondo dell’asporto e del delivery che ad oggi risulta ancora la scelta preferita dagli italiani.

Mangiare la pizza fumante in pizzeria è un’altra cosa, lo sappiamo, ma in questo periodo in cui molti hanno ancora qualche difficoltà a lasciarsi andare completamente, il delivery e l’asporto sono una soluzione da non sottovalutare.

Sempre meglio il delivery organizzato, certo, che grazie all’aiuto dei sistemi di coibentazione promettono un prodotto almeno tiepido e spesso addirittura fumante, ma per una volta mi sono improvvisata driver, rigorosamente ecologica. Immagino l’invidia di tutti quelli che mi hanno visto sfrecciare così.

sistema di sicurezza brevettato

La pizza dei Fratelli Salvo è arrivata a casa – in primis sana e salva – in 15 minuti scarsi. Purtroppo le grandi velocità che raggiungo hanno dissipato il calore del forno per strada, complice anche l’involucro interamente in cartone che, vero non aiuta il mantenimento del calore, ma per questioni salutari è preferibile. Risultato una pizza abbastanza fredda, ma ugualmente buona. Difatti la pizza di Salvatore e Francesco Salvo nonostante la temperatura non più perfetta al morso era scioglievole e gustosa, grazie al tipico impasto napoletano ben eseguito.

Come ogni asporto che si rispetti, una versione di margherita non può mai mancare. Per l’occasione ho scelto una “Margherita della signora“, con filetti di pomodoro San Marzano in conserva, fior di latte di Agerola, olio extravergine di oliva del frantoio mondo, parmigiano reggiano Dop 24 mesi, basilico. Squisita.

In onore del distanziamento sociale invece, la seconda scelta è stata “Tonno e cipolle“, una pizza bianca con fior di latte d’Agerola, cipolla ramata cotta sotto cenere, cipolla rossa in agrodolce al vino rosso, tonno fresco, sale Maldon, basilico e olio extra vergine d’oliva Villa Pontina. Ingredienti eccellenti, esecuzione ottima, temperatura da migliorare, ma per questo mea culpa.

La pizza a casa ha il suo fascino, io ad esempio amo mangiarla seduta a terra a gambe incrociate e appoggiata al divano, guardando una serie TV. La pizza dai Salvo invece ha il fascino di una delle pizzerie esteticamente più belle della città. Io intanto vi lascio il menù qui, a voi la scelta!

Fratelli Salvo
Riviera di Chiaia, 271
80121 Napoli NA
081 359 9926

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni