Caricamento in corso

In Sardegna la prima edizione di Terre di Villanovaforru

La Sardegna ospita la Sicilia per un evento sul territorio
In Sardegna la prima edizione di Terre di Villanovaforru

Il 3 il 4 agosto torna per la terza edizione Terre di Villanovaforru, l’evento dove la grande cucina incontra i prodotti della terra.

Il Comune di Villanovaforru e l’Accademia Casa Puddu organizzano un pomeriggio all’insegna di dibattiti, musica, prodotti della terra e buon cibo.

3 agosto – Anteprima Terre di Villanovaforru

I ristoranti Le strutture Ristorante Focacceria e Funtana Noa & SA JANA di Villanovaforru ospitano gli chef ospiti Andrea Ali del Ristorante Andrea di Palazzolo Acreide (Bib Gourmand, Guida Michelin) e Dario Torabi dell’Old Friend Bar&Bistrot, Cagliari, in un percorso di contaminazione tra gli ingredienti contadini della Marmilla e le terre di Sicilia.*

4 agosto – Terre di Villanovaforru

Ore 18:00 apertura della manifestazione e del Mercato Contadino attraverso i cortili più belli del paese con la presenza dei produttori sardi e dei produttori gli ospiti dei “Monti Iblei”: Agriturismo Giannavì, Azienda Agricola Antico Cuore Verde, Oleificio Olivo e Ristorante Andrea.

Ore 18:30 alle 22:30 Country food nei cortili delle case con Luca Floris (Duanima, Cagliari), Daniele Senis (Sa Scolla Cagliari, Cagliari), Marina Ravarotto (ChiaroScuro di Marina Ravarotto, Cagliari), Davide Atzeni (Coxinendi, Sanluri) e Mauro Ladu (Nuova apertura, Mamoiada).

Ore 19:30 “Modelli virtuosi per lo sviluppo locale” modera Tania Mauri (giornalista) intervengono: Tania Mauri (Pizza On The Road), Maurizio Onnis (Sindaco di Villanovaforru), Gianfranco Massa (Accademia Casa Puddu), Efisio Rosso (Sardo Sole – Filiera del Grano Duro Coltivato in Sardegna), Andrea Ali (Ristorante Andrea), Carlo Passera (Identità Golose).

Ore 20:30 concerto dei Sixty Tris.

* Evento su prenotazione direttamente ai ristoranti di Villanovaforru.

Info:
0783 95025
info@sascolla.com

Print Friendly, PDF & Email

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni