Caricamento in corso

La pizza “calabrese” di Bob Alchimia a spicchi

In Calabria Roberto Davanzo, alias Bob, propone una buona pizza da mangiare con le mani

A pochi chilometri da Catanzaro, a Soverato, ha aperto, da circa un mese, una pizzeria molto gettonata. Già dall’esterno si capisce che non è il classico locale dove ti aspetti di mangiare la pizza: il logo “Bob” scritto con lampadine ti riporta più ad Hollywood che alla Calabria,

così come le varie citazioni all’interno e all’arredamento minimale ma curato.

In realtà per Roberto, e la moglie Anna, non è la prima esperienza: 4 anni fa hanno aperto uno spazio come bakery a pranzo l’asporto la sera che oggi si è trasformata, con molto coraggio, nel pizzeria più cool del litorale.

Hanno sfruttato il lockdown per mettere a punto nuovi impasti, leggeri e fragranti:  per la classica usa 80% di farina di tipo 1 e 20% integrale, germe di grano, biga e lievitazione di almeno 36 ore; sulla degustazione invece 50% integrale e 50 tipo 1 con licoli oppure fa una base di orzo tostato in tisana e 10% di segale al taglio con lievito madre e biga; per la padellino al vapore (ripassata poi nel forno a legna) con 20% integrale e 80% di tipo 1, biga con lievito di birra; un impasto con mais estruso, semi di girasole e licoli; infine per la pizza dolce aggiunge latte, tuorlo d’uovo, biga e lievito madre.

Roberto Davanzo, alias Bob

Due i forni da cui escono pizza tonde dal cornicione pronunciato e pizze da condividere.

Le pizze vengono servite già tagliate su tagliere di legno e si possono mangiare solo con mani (cosa che può anche funzionare ma si rischia di sporcarsi e fare bocconi troppo grossi, soprattutto perchè le pizze sono molto cariche e si perdono gli ingredienti ).

Menu molto articolato, con circa 30 pizze, dalle più semplici alle più elaborate tutte, o quasi, farcite con prodotti calabresi. Vediamone alcune.

Pizza al vapore, ripassata al forno, con una base di polpa di pomodoro AZ. Agricola migliarese di Soverato e mozzarella farcita di latte Saraceno di Cortale, ottimi ingredienti e bella consistenza.

Pizza classica con Amatricalabra con polpa di pomodoro, crema di pecorino del Monteporo D. O. P., Guanciale grecanico croccante, Datterini confit, olio di cipolla bruciata e peperoncino candito peccato che il pomodoro non riesca ad bilanciare la sapidità del formaggio e del salume

Pizza con pizzuttelo giallo di Santa Caterina – un piennulo calabrese – ragù di suino nero locale, parmigiano 36 mesi e tartufo nero a scaglia, molto golosa.

Pizza con cipolla alla brace, patata della Sila, ‘nduja bianca, capperi di Santa Caterina soffiati e carciofini selvatici.

Pizza con mozzarella, Pizzutello Catarisano Giallo, cialda di pomodoro croccante, robiola di capra del caseificio Sant’Anna di Campora S. Giovanni, gel di limone, polvere di olive nere calabresi, riduzione basilico e menta

Pizza base mozzarella, Concassé di melanzane al forno, zucchine marinate, rapa rossa a vapore, Datterini confit., Mayo di carote, una vegetariana particolare.

Infine una pizza dolce: cremoso di cioccolato, granita di passion fruit e peperoncino, liquirizia e croccante alla nocciola e cioccolato (e questa è veramente impegnativa sia come fine pasto che da mangiare con le mani).

Sicuramente Bob è il locale che non ti aspetti dove non trovi la birra industriale, la pizza per bambini con wurstel e patatine, i fritti o i dolci surgelati, per cui tanto di cappello per questa scelta coraggiosa. La pizza è buona, così come i cocktail, forse troppo abbondanti nei topping, ma siamo al Sud, e qualche aggiustamento ci andrebbe (non tutto quello che è locale è per forza buono) ma è da premiare la voglia, e il coraggio, di fare una pizza diversa in una regione dove di pizza si parla, e si fa, sempre troppo poco. Sperando di poter trovare, un giorno, forchetta e coltello (o almeno poter scegliere di averli) e di veder migliorato il servizio in sala , speriamo che altri seguano l’esempio di Roberto e Anna e poter presto assaggiare nuove pizze calabresi degne di nota come questa.

BOB – Alchimia a spicchi

Via Italo Balbo, 89, 88060 Montepaone Lido (CZ)

Tel: 0967 577250

Photo credits: Andrea Moretti

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni