Caricamento in corso
lievitamente

lievitamente 2021, la prima edizione del festival della pizza fatta in casa

Il 2 ottobre a Napoli si è tenuto il primo evento dal vivo di lievitamente: ecco un breve resoconto di questa prima edizione

Vi avevamo raccontato di lievitamente, la bella iniziativa “inclusiva” organizzata da Antonio Fucito di Garage Pizza in collaborazione con Giuseppe d’Angelo di PizzaDixit, di cui siamo stati (e siamo ancora, visto che l’iniziativa continua online!) media partner: il primo festival della pizza fatta in casa, aperto a tutti gli appassionati che si divertono – chi senza pretese, chi con grande dedizione e un sano spirito di competizione – a impastare, stendere, condire e infornare a casa propria.

Peppe e Antonio

L’idea ha avuto un bel seguito nella community dedicata, con grande partecipazione online e scambi di foto e pareri, con i fondamentali contributi video degli Youtuber Gigio Attanasio, Vincenzo Viscusi e Antonio Malati di Pizza che sono stati anche i giudici del contest.

i tre giudici
i giudici

Ecco un po’ di numeri:

  • Oltre 1000 pizze inviate dai pizzaioli casalinghi
  • Oltre 700 persone iscritte alla newsletter (potete farlo anche voi a questo indirizzo)
  • 700 pizzaioli casalinghi nel Gruppo Facebook ufficiale
  • 1800 appassionati su Instagram
  • 200 partecipanti all’evento dal vivo a Napoli
  • 4 vincitori di categoria, 10 premiazioni dal vivo
  • Migliaia di pizze mangiate e sfornate in questi mesi di Festival

Poi è arrivato il momento di “passare dal virtuale al reale” in occasione del contest “in carne e ossa” che si è svolto a Napoli il 2 ottobre nella sede del circolo Rari Nantes, affacciati sul mare e sul Vesuvio. Noi siamo passati a salutare organizzatori e sfidanti e a fare qualche foto ma purtroppo non ci siamo potuti fermare a lungo (nè assaggiare nulla!). Vi lasciamo allora un breve resoconto riassumendo le parole – e con le foto – di Antonio, che ha raccontato il tutto dettagliatamente su Garage Pizza.

Un migliaio le pizze proposte per il contest. Un numero impressionante che ha richiesto un deciso lavoro di selezione da parte di Gigio, Vincenzo e Antonio, che per l’occasione hanno vestito anche i panni dei “giudici” di lievitamente. Lavoro molto arduo, in quanto la qualità delle pizze in gara era davvero elevata. Quattro finalisti per ogni categoria di pizza del contest: tradizionale, contemporanea, teglia e creativa.
La partecipazione online è stata sicuramente alta. Ma trasformare tutto questo in un evento reale non è stata roba da poco. La macchina organizzativa si è potuta mettere in moto grazie anche a partner d’eccezione, che hanno appoggiato da subito l’idea del festival quando questo esisteva solo sulla carta: Kenwood e le sue impastatrici, il Molino Vigevano con le sue farine (in particolare il nuovo prodotto per il retail Vesuvio), Moodique, enoteca di vino online, Fior D’Agerola, con prodotti caesari e non solo, e infine Ooni, produttrice di forni domestici per pizza, che ha messo a disposizione proprio i suoi forni per sfornare pizze a tutto spiano durante la giornata dell’evento.

Tra le sedici persone selezionate, alcune hanno dovuto rinunciare per motivi logistici, e solo dieci sono riuscite a essere presenti: ma chi lo ha fatto ha viaggiato anche da lontano pur di esserci, venendo persino dal nord Italia, o addirittura dalla Spagna! La serata è trascorsa piacevolmente, con un ritmo animato e momenti molto divertenti (mitica la sfida della pizza fatta con membri presi dal pubblico e bendati con le mascherine). C’è stato spazio anche per le pizze sfornate da pizzaioli professionisti, con la partecipazione straordinaria di Errico Porzio e i pizzaioli selezionati dallo stesso Molino Vigevano, Angelo Lino e Aniello Di Maio.

Ed ecco infine i nomi dei partecipanti alla serata – e dei vincitori – che si aggiungono alle centinaia che hanno inviato le proprie creazioni online:

Silvia de Monaco – Vincitrice categoria Pizza Verace
Simona della Valle – Vincitrice categoria Pizza Creativa
Lorenzo Matrisciano – Vincitore categoria Pizza Contemporanea
Lorenzo Del Prete – Vincitore categoria Pizza in Teglia
Vincenzo Bocchino
Riccardo Cini
Andrea Collura
Marco Massa
Roberto Rico Ruano
Domenico Viscomi

giudici e premiati

Continuate a seguire il gruppo e le sue iniziative, e a sfornare pizze casalinghe!

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.