Caricamento in corso
Anand Pappalardo

Pappalardo e Gaggan, pizza a quattro mani

Gaggan firma per la prima volta una pizza in Italia.
Il pluripremiato chef indiano ai vertici mondiali e asiatici nell’ultimo quinquennio darà vita a una pizza limited edition ideata insieme ad Antonio Pappalardo della Cascina dei Sapori 

Dopo il grande successo della pizza limited edition creata a 4 mani per il delivery della Cascina dei Sapori insieme allo chef Riccardo Camanini del Lido 84 di Gardone Riviera, Antonio Pappalardo si ripete e lo fa in grande stile. Infatti, la nuova proposta è stata realizzata con Gaggan Anand, lo chef indiano che ha conquistato con il ristorante che porta il suo nome a Bangkok (chiuso per problemi tra soci e riaperto a inizio novembre sempre a Bangkok con lo stesso nome) il 4° posto al mondo della The World’s 50 Best, oltre a risultare dal 2015 al 2018 per 4 volte consecutive in vetta degli Asia’s 50 Best Restaurant e a ottenere il riconoscimento delle due stelle Michelin

“Sono stato nel suo ristorante a Bangkok 6 anni fa e ho sempre ammirato la sua idea di cucina, ma purtroppo non ho avuto modo di conoscerlo di persona. Così gli ho scritto e nel corso degli anni mi ha sempre risposto, fino a oggi quando mi ha dato la sua disponibilità per questa iniziativa – spiega Antonio Pappalardo Gaggan ama la pizza, così si è reso molto propositivo, dando gli input per gli ingredienti e su come valorizzarli al meglio. Il mio lavoro è stato di rendere fattibile la sua realizzazione e creare un perfetto equilibro tra il topping e l’impasto“. 

La pizza limited edition che prenderà il nome di Gaggan sarà disponibile fino al 15 luglio, solo per i clienti della Cascina dei Sapori, quindi non sarà possibile ordinarla in asporto. La pizza, nata dopo uno scambio di idee tra Antonio e Anand, sarà una tonda con patate, gorgonzola dolce, peperoncino fresco, olio al rosmarino, pesche, acciughe e pinoli. In carta sarà presentata in perfetto stile Gaggan, inserendo al posto dei nomi degli ingredienti le emoticons degli stessi, come fa lo chef indiano nel suo menù. 

“Oltre a essere una cosa a cui tenevo molto come professionista, perché stiamo parlando di una delle figure più influenti e rivoluzionarie della cucina mondiale, volevo fare un regalo alla mia affezionata clientela, che ci ha supportato nel lockdown e che è ritornata nel nostro locale appena abbiamo riaperto – afferma Antonio Pappalardo Mi sembrava bello far viaggiare un po’ i miei clienti almeno con la fantasia, visto che non sarà possibile farlo probabilmente nei prossimi mesi“. 

Cascina dei Sapori ha riaperto il 22 Maggio, dopo aver organizzato tutto al meglio per ricevere gli ospiti in sicurezza. Il locale sarà aperto per tutta l’estate 7 giorni su 7 e saranno disponibili sia gli spazi interni che il dehors esterno. Antonio Pappalardo sta già lavorando ai prossimi progetti, tra cui il più importante sarà l’apertura di un’altra pizzeria nel pieno centro di Brescia

fonte: comunicato stampa

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni