Caricamento in corso

Le “ultime” pizze estive di Pier Daniele Seu

Prima che cambia il menu vi proponiamo alcune tra le migliori pizze di Pier Daniele Seu.

In una tipica serata dell’ottobrata romana mi sono avventurata a Trastevere per mangiare una pizza da Seu Pizza Illuminati (ebbene si, mancavo da più di un anno!). Ha fatto bene la maternità a Pier Daniele perchè l’ho trovato molto più rilassato (forse dorme poco a causa del piccolo Pier Brando nato da poco) e in gran forma per quanto riguarda le pizze.

Il locale ti accoglie nel pieno rispetto delle regole per il Covid19 – distanziamento, mascherine sia per il personale che per i pizzaioli, termo scanner all’ingresso, prenotazione su tre turni – e il menu, accattivante, solletica l’appetito e la golosità. Immancabili i fritti, sempre molto bene fatti, dalla panatura croccante ma senza essere mai troppo unti.

Le pizze – ben cotte, dall’impasto leggero e fragrante, equilibrate nei topping anche nelle versioni più creative – erano veramente buone, a partire dalla classica Margherita con pomodoro San Marzano, fior di latte e basilico.

Margherita

Notevole la Valeria al mare – un omaggio alla moglie, assente in questo periodo in sala – con pomodoro cuore di bue crudo, tonno, mayo al lime, 2 tipi di basilico e polvere di olive, perfetta nel suo equilibrio, fresca e dai sapori ancora estivi.

Valeria al mare

Un must la vegana Crucifere con diverse varianti di crucifere, crema di senape e nocciole, un anticamera all’autunno ma che, personalmente, trovo una delle migliori pizze che abbia mai mangiato da Seu!

Crucifere

Mi ha poi proposto una semi dolce, la Pescarita, con pesche al forno, bufala affumicata, menta e pecorino sardo, non male come idea, un pre dessert ma che forse, modificata, potrebbe diventare una pizza dolce a tutto tondo (da piemontese mi farei ispirare dalle pesche al forno con amaretti e cacao).

Pescarita

Infine ho chiesto la Pizza Colada, una pizza dolce caramellata con zucchero di canna, ricotta mantecata al lime, ananas marinato al Rum, pure di cocco, cocco disidratato e menta, una “virata” che mi ha felicemente sorpreso facendomi ricredere sulla mia idea di pizza dolce. Chapeau!

Pizza Colada

Avrei voluto assaggiarne altre che mi ispiravano molto, come la Pollo e Peperoni, ma spero di rifarmi presto.

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni