Caricamento in corso
ale

Sorbillo Napoli – Milano – New York

ginoL’inarrestabile Gino Sorbillo fra pochissimi giorni inaugurerà ben due pizzerie nei luoghi più cool del pianeta: nel quartiere Bowery Street a New York e al Duomo di Milano.
Nella grande mela Gino proporrà 15 pizze della tradizione con impasto di farine di agricoltura biologica del mulino caputo e pomodoro bio La Fiammante. Convinto di poter trovare consensi anche in luoghi dove la pizza venerata è molto diversa dalle tipicità partenopee, Gino non ha dubbi nell’affermare che le pizze rispetteranno la linea del centro storico di Napoli, saranno pizze semplici, dai sapori genuini e vivaci, o come a lui piace chiamarle “pizze ignoranti”, ovvero che incontrano il piacere di tutti, trasversalmente adattabili ad ogni ceto sociale e ad ogni palato.
Non mancherà la pizza fritta, che i newyorkesi già hanno provato al locale di Little Italy, stavolta cotta nello speciale olio al rosmarino Frienn di Olitalia che la renderà ancora più fragrante e leggera. Anche il beverage sarà rigorosamente Made in Italy, Birra Nastro Azzurro, Vini del Sannio Dop e Acqua Ferrarelle.
ale
“Pizza Gourmand” è invece il nome ed il concept del locale in apertura al Duomo di Milano. “Abbiamo tutta l’Italia del buono, perchè non utilizzarla” queste le sue parole nel raccontare che a Milano realizzerà un menù di pizze regionali realizzate con due/tre ingredienti della regione in questione, come ad esempio La Calabrese con nduja di Luigi Caccamo e formaggi dell’azienda agricola Maiorano di Crotone. Ad accompagnare le peculiarità regionali saranno quasi sempre presenti il Fiordilatte di Agerola, il San Marzano Dop e la Bufala Dop della Cooperativa Libera Terra.
ale
Entrambe le aperture sono previste per fine settembre, nell’attesa facciamo un grande in bocca al lupo al caro Gino!

Lascia in Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Condivisioni